QUOTIDIANITÀ E INDIVIDUO

Pubblicato da Flavia Fantoli il

“RITROVARE” SE STESSI TRA AGO E FILO

Quante volte vi capita di trovarvi in metro o, semplicemente, sul divano di casa e dire “Dov’è il mio cellulare?” e, un attimo dopo, vi accorgete di averlo in mano?!

 

È la routine quotidiana, così frenetica, che, a volte, ci fa perdere il senso di ciò che accade intorno. Allora occorre ritagliarsi un po’ di tempo da dedicare alle attività che preferiamo per “ritrovarci”.

Le attività manuali sono un ottimo rimedio allo stress della routine e ci aiutano ad avere un umore più disteso!

 

Cucire a mano rientra proprio tra le attività che vi portano benessere e spensieratezza. Ogni volta che, con ago e filo, imbastite, cucite i vostri capi o degli accessori originali, state creando qualcosa che, una volta terminato, vi riempirà di soddisfazione. Dopo tanto impegno e cura, infatti, ecco il vostro desiderio “cucirino” realizzato!

Tra l’altro quest’attività stimola la vostra creatività, facendovi scoprire abili in un’arte in cui non pensavate di esserlo, ma non vi restava che “farla vostra”!

 

Sviluppando la creatività, sarete sempre pronte a trovare l’originalità dietro l’angolo!

Ad esempio potreste pensare di creare un gioiello handmade da abbinare al vostro splendido top! Come? Ad esempio utilizzando dei bottoni!

 

 

Vi basta comprare un cordino o un filo di nylon, trasparente o colorato in base alle vostre preferenze, e recuperare dei bottoni! Infilate i bottoni lungo il filo o il cordino, realizzando un nodo ad ogni inserimento così che ognuno mantenga la posizione che avete scelto, e, infine, chiudete con un nodo il vostro bracciale o la vostra collana! Così vi sarete dedicate a voi e avrete dato vita a un accessorio perfetto per i vostri outfit!

Come vedete, gli strumenti necessari al cucito tornano utili anche per altre creazioni, fatte a mano, che vanno a dare ancora più originalità ai vostri look realizzati con tanta cura!

 

Cucendo sviluppate creatività e svuotate la mente, regalandovi del tempo prezioso per ritrovare il vostro equilibrio. Sicuramente cucire a mano vi permette di rilassarvi ancora di più rispetto all’utilizzo della macchina, in quanto vi trovate immerse nella tranquillità silenziosa del lavoro a mano e nella soddisfazione di realizzare qualcosa contando solo su voi stesse!

Pensate che conclusa la Prima Guerra Mondiale, ai reduci più colpiti psicologicamente, indicavano di cucire come forma terapeutica! Una soluzione che, ai tempi, risultava adatta a rilassare la mente e alleviare le sofferenze.

 

Oggi cucire è un’attività davvero efficace per liberarsi dalle preoccupazioni e passare il tempo libero serenamente, creando qualcosa che sarà, per voi, davvero speciale, oltre che in grado di arricchire la vostra inventiva!

 

Lasciatevi guidare da quest’arte e… be creative!


Condividi questo post



← Articolo più vecchio Articolo più recente →


Lascia un commento